Lucca Monte S.Quirico / LU / Italia
IA01650 Lucca Monte S.Quirico

Villa Padronale con vista panoramica sulla città di Lucca

Villa singola
€ 1.400.000
5
Camere da letto
3
Bagni
700
Metri quadrati interni
20000
Metri quadrati esterni
G 126
Classe energetica

Villa Padronale con vista panoramica sulla città di Lucca

IA01650 - VILLA PADRONALE collocata sulle prime colline a circa 2,5 km dalle mura. Posizione panoramica con ampia vista sulla città e sulle colline a nord, la villa di costruzione iniziale della fine degli anni 50 è stata in gran parte ristrutturata recentemente e quindi si trova in ottime condizioni. Il suo dimensionamento, la sua posizione e la sua distribuzione interna ne accentuano la vocazione di villa di rappresentanza difficilmente reperibile sul mercato. Ha una grandissima luminosità grazie alle ampie aperture presenti.
Complessivamente sviluppa su una superficie di mq. 700 dei quali mq 500 abitativi e mq 200 destinati a servizi. Il tutto all'interno di un perimetro a verde di oltre mq. 16.000, di cui mq. 6.000 a parco giardino e mq.10.000 a bosco, sul quale è previsto un progetto per piscina in corso di richiesta.
Degli attuali mq 500 abitativi, la distribuzione dei vani si articola in mq 400 a livello giardino attualmente utilizzati dalla famiglia, ed in ulteriori mq 100 circa mansardati da utilizzare come dipendenza o altro e accessibili da scala esterna. I vani posti a livello giardino attualmente comprendono un grande ingresso, un salone di rappresentanza, un salone da pranzo, una grande cucina con bagno annesso, un disimpegno notte con tre ampie camere da letto e 2 bagni. Nell'area destinata a servizi, seminterrata ma anch'essa con ampie aperture, sono comprese due camere da letto, un bagno e un salotto studio da destinare a personale. Completano l'area servizi un locale lavanderia ed un locale caldaia. Il tutto collegato con una galleria per accesso a 2 ampi garages. Il tutto perfettamente abitabile.




INFO IMMOBILE ID IA01650
Toscana

Benvenuti a La dolce vita. La Toscana è la regione più associata alla campagna italiana per eccellenza. Non è nulla se non evocativo: la culla del Rinascimento, la terra di Michelangelo e Botticelli. Le sue località collinari sono disseminate di ulivi, cipressi e vigneti.